top of page

BIMBI, TUTTI A SCUOLA!


Settembre è da sempre il mese che vede gli alunni tornare sui banchi scolastici.

Che sia primaria o secondaria, la scuola torna ad accogliere insegnanti e studenti, i loro diari colorati, le loro aspettative e i loro interessi.

Anche per i bimbi più piccoli questo evento rappresenta non solo un’occasione di svago ma anche di socializzazione e di apprendimento.


È proprio per questo che il post di oggi è dedicato al "pregrafismo", inteso come l’insieme di tutte quelle attività propedeutiche alla scrittura e alla lettura, attraverso le quali i bambini possono tracciare segni, discriminare e memorizzare differenti forme e colori, attraverso il coordinamento oculo-manuale.


E per i bimbi che ancora non sono iscritti a scuola e che, quest’anno, non andranno al nido?


Mamme, nonni e baby-sitter, non temete!

La vostra Mary Poppins ha pensato proprio a voi e vi propone una bella attività di prescrittura, ispirata alla pedagogia Montessoriana, che accontenterà adulti e piccini in quanto non solo soddisfa le esigenze ludico-ricreative dei vostri piccoli ma ritaglia anche uno spazio e un momento dedicati all’apprendimento.


COSA CI OCCORRE:


1) VOCALI COLORATE:













2) UNA SCATOLA:




3)UN PACCO DI SALE/ZUCCHERO




Bene, finalmente è arrivato il momento di proporre l’attività ai vostri bimbi.



PROCEDIMENTO:

Per prima cosa versiamo il sale o lo zucchero all’interno della scatola e stampiamo ogni vocale, grande e al centro, su un foglio (formato A4).

Presentiamo una vocale alla volta e invitiamo il bambino a riprodurla, utilizzando le dita, direttamente sulla “lavagna”.

Noi abbiamo pensato a delle vocali ma, soprattutto per i bambini più piccoli, potete optare per delle semplici forme geometriche, come un cerchio o un triangolo, di colori diversi.

Inoltre, non dimentichiamoci che, trattandosi di un’attività pensata per i bambini in età prescolare, possiamo lasciare che questa diventi un’occasione sensoriale e creativa e quindi lasciare i bimbi liberi di toccare i granelli di sale o di zucchero o ancora di “disegnare” utilizzando la loro fantasia;

altresì a quelli più grandi, invece, potremmo proporre un pennello per allenare la loro motricità fine, attraverso il coinvolgimento degli stessi muscoli delle dita della mano che in futuro serviranno loro per utilizzare la penna.

Infine, per rendere la lavagna ancora più invitante, potreste colorare il sale, insieme ai vostri bimbi, con il loro colore preferito.

Come?

Versatelo all’interno di un bicchiere di plastica e mescolate con un pennarello, a punta medio/grande e tonda, fino al raggiungimento della tonalità desiderata et voilà il gioco è fatto.

Vi auguriamo buon divertimento…

e se siete a corto di idee, venite a trovarci in Ludoteca per tante altre attività, per intrattenerci e apprendere insieme!!!


50 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page