top of page

CHRISTMAS IS THE NEW BLACK!




Sapete che ogni volta che BABBO NATALE ascolta un adulto mormorare “quest’anno non sento lo spirito Natalizio come gli scorsi anni…” non può proprio credere alle sue orecchie?!?

Natale è una festa per tutti: grandi e piccini!

La voglia di convivialità e di unione non hanno età!

Non lasciate che la magia del Natale si perda con lo scorrere del tempo, ma al contrario approfittate delle vacanze che caratterizzano questo periodo dell’anno per donare alla casa un aspetto degno di festa, che possa meravigliare i vostri bambini regalandogli genuino stupore.

Vedrete che la magia del Natale vi avvolgerà in un istante: vi basterà vedere i loro visi sorridenti, i loro occhi meravigliati e i loro cuori che, colmi di speranza, si aprono allo splendore dell’avvento.



CHE LA MAGIA DEL NATALE ABBIA INIZIO!


Quale regalo più bello per un figlio di condividere un momento felice con i suoi genitori?

Dopotutto per costruire un album di ricordi, dobbiamo avere dei bei momenti da ricordare!

Ecco una lista di attività da svolgere insieme ai vostri bambini che immergeranno subito la vostra casa nell’atmosfera Natalizia.


1) IL CALENDARIO DELL’AVVENTO

Si tratta di un calendario per il periodo dal 1 al 24 Dicembre nel quale ad ogni giorno corrisponde una finestrella contenente piccole e semplici sorprese, che il bambino giorno dopo giorno, fino alla Vigilia, si diverte a scoprire.

Questa si rivela un’idea adatta anche ai più piccini poiché li aiuta a riconoscere lo scorrere del tempo e a contenere l’impazienza, assaporando insieme anche il piacere dell’attesa.

Date un’occhiata a quello che ha realizzato la vostra Tata Mary Poppins, cliccando al link qui sotto:

LINK AL VIDEO “IL CALENDARIO DELL’AVVENTO”


2) L’ALBERO DI NATALE

Addobbare l’albero con i bambini può diventare una bella tradizione familiare.

E che ne dite di creare ogni anno una decorazione fai-da-te?

Con il passare degli anni avrete tante belle decorazioni da appendere e la cosa più bella sarà proprio averle fatte insieme.

Se volete qualche idea, questo link vi mostrerà tre decorazioni che ha realizzato la nostra amica Michela.

LINK AL VIDEO


3) IL PRESEPE

Costruire il presepe è un’ottima attività, da svolgere con i propri figli, che rispecchia il vero spirito di questa ricorrenza.

Le statuine, inoltre, coinvolgeranno i più piccoli, cattureranno la loro attenzione e faciliteranno il racconto sulla vera storia di Gesù, illustrandolo.

Ricordate ai bambini che la mattina di Natale è riservato loro lo speciale compito di mettere l’ultima statuina, quella di Gesù Bambino.


4) RACCONTO NATALIZIO

La favola della buona notte è un momento di relax che accompagna la crescita dei nostri bambini nel quale ci concediamo una pausa dai ritmi veloci della giornata, scanditi da una tabella di marcia da rispettare.

Prendetevi del tempo per voi e per i vostri bimbi. Lasciate che scelgano un racconto e che possano rilassarsi sfogliando le pagine, osservando le immagini, fantasticando sui personaggi… Optate per un racconto Natalizio che cullerà voi e vostri bimbi sulle note della notte più lunga e magica dell’anno.

Cliccando questo link, potrete ascoltare la storia che la nostra amica Michela ha raccontato a Francesca e ai bimbi che frequentano la cuccioloteca.

LINK AL VIDEO:


5) LA CALZA PER LA BEFANA

L’epifania è la prima dolce ricorrenza che si festeggia all’alba di ogni nuovo anno. I bambini sono sempre entusiasti di scoprire, la mattina del 6 Gennaio, quali leccornie ha lasciato loro la Befana.

Preparare la calza con loro può arricchire un pomeriggio passato in casa e diventare un’ottima esperienza di riciclo creativo che gli mostri come un oggetto vecchio non si debba necessariamente buttare ma anzi possa avere una nuova e originale vita!

Munitevi di vecchi calzini, decorazioni e tanta fantasia e il gioco è fatto.



LA MAGIA DEL NATALE A CASA VOSTRA


Non dimenticate che potete coinvolgere i vostri bambini in tante belle attività a tema Natalizio.

Aiutateli a scrivere la letterina per BABBO NATALE, sarà un appuntamento fisso che avrete per molti anni.

Lasciate che vi aiutino nella realizzazione di qualche semplice ricetta o nella preparazione della tavola. Vedrete come saranno orgogliosi quando accompagneranno i nonni in cucina o quando assaporeranno la bontà del dolce.

Ricordatevi che bastano pochi gesti, l’importante è che siano fatti con la voglia di stare insieme e di condividere un momento in armonia.







24 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page